News ODN
 
  • Martes, 28 Marzo 2017
  • San Doroteo

Noticias

Comunicación

Bendigamos a Dios, hijas mías, alabemos eternamente su bondad
J. de LESTONNAC

Formazione in Europrogettazione

Septiembre 2014 | ODN |

Nel mese di luglio 2014 il Preside ed un gruppo di insegnanti del Istituto Nostra Signora Pescara hanno partecipato ad un corso di Formazione in Europrogettazione per le annualità 2014-2020.

L’Europrogettazione ci offre la possibilità di attivarci in una progettazione condivisa, attraverso partenariati e reti di scuole, per il raggiungimento di obiettivi comuni che mirano alla formazione di persone consapevoli dell’essere cittadini attivi d’Europa e del mondo.

E’ stata una esperienza positiva sia dal punto di vista della formazione personale ma ancor più dal punto di vista umano. Abbiamo avuto occasione di incontrare rappresentanti di diverse realtà scolastiche del territorio italiano, statali e private. Con i colleghi abbiamo condiviso preoccupazioni ma soprattutto speranze per il futuro dei nostri giovani.

Durante i primi giorni del corso, i formatori e i tutor ci hanno introdotto nella burocrazia, non certo semplice, della interpretazione e gestione delle procedure di partecipazione ai bandi proposti dalla Commissione Europea.

L’essere investiti da tante nozioni tecniche e di procedure amministrativo-contabili, inizialmente ci ha sconfortati un po’, ma poi, attraverso un lavoro di squadra e di chiarimenti condivisi, pian pano le nostre preoccupazioni hanno dato spazio alla fiducia. Siamo arrivati alla simulazione e alla stesura di un vero progetto, cimentandoci nella compilazione dei vari form richiesti dai bandi europei.

Nel nostro Istituto esiste ora un Team che si occuperà di rispondere alle call for proposal delle Azioni di Europrogettazione, pronto ad investire per migliorare e aprire nuove opportunità di formazione per i giovani e gli insegnanti.

“Coinvolgersi per coinvolgere” uno slogan ma anche un obiettivo, come educatori cristiani, su cui si intende precedere per cercare di rispondere alle sfide della post-modernità, nel tentativo di depauperare la forza arrogante della cosiddetta “cultura del naufragio”, una esortazione che ci viene sempre rinnovata anche dal nostro Papa Francesco.
 

Descarga noticia en PDF